La storia della Principessa Splendente: film evento per 3 giorni al cinema (clip)

Pubblicato da Michela in Cinema

Poetico e delicato arriva solo per tre giorni al cinema, dal 3 al 5 novembre nelle sale cinematografiche da Lucky Red, “La storia della principessa splendente”, film d’animazione diretto da Isao Takahata, basato sul racconto popolare giapponese Taketori monogatari (lett. “Il racconto di un tagliabambù”). Si tratta di un evento imperdibile per tutti gli appassionati dello Studio Ghibli poiché vede il ritorno alla regia del regista culto de La Tomba delle Lucciole, per la prima volta sullo schermo dopo I miei vicini Yamada, che risale al 1999.

c_La-storia-della-Principessa-Splendente_notizia-2

Dopo il grande successo di Si alza il vento, ultimo film del maestro Miyazaki, lo Studio Ghibli vuole incantare i sognatori di tutte le età con un nuovo capolavoro dell’animazione: La storia della Principessa Splendente.

TRAMA:
Okina, un tagliatore di bambù un giorno all’interno di un fusto di bambù trova una bambina minuscola come un pollice. L’uomo la porta alla moglie, e siccome la coppia non ha figli decidono di tenerla con loro e le danno il nome di Principessa Kaguya. Da quel giorno tutte le volte che Okina taglierà un fusto di bambù vi troverà una pepita d’oro e questo lo convincerà sempre di più delle origini soprannaturali della figlia adottiva. La bambina cresce e diventa una splendida ragazza, costretta suo malgrado a piegarsi agli usi e costumi del luogo in cui vive. La sua bellezza le procura tanti pretendenti, ma lei rifiuterà sempre di sposarsi; quando poi scoprirà le sue vere origini capirà di essere una persona speciale.